2017-05-08 12:05:04
Comment marketing: come fare personal branding con i commenti
Se sei solito commentare blog di altre persone ti sarai accorto di come i commenti portino traffico verso il tuo sito web. Basta seguire semplici regole

Comment marketing: farsi notare... con delle semplici regole

Ogni tanto si sente qualcuno dire: "Ma come! Perdi tempo a commentare i blog e i post degli altri? Ma chi te lo fa fare!".

Di solito questo qualcuno è un direttore di una web agency che deve ottimizzare al massimo il tempo lavorativo dei propri dipendenti. Ma c'è una piccola discrepanza di fondo: una buona dose di personal branding - personale o dell'agenzia, se ci si presenta come membro del team - parte proprio dal comment marketing. Fatto in un certo modo.

COMMENT MARKETING PER FARSI CONOSCERE

Il comment marketing fatto bene e capace di portare risultati è probabilmente meno usato rispetto a qualche anno fa. Il principale motivo? Oggi si fanno tanti commenti, ma molto "di pancia" e poco "di testa". Guarda la tua bacheca di Facebook, ad esempio: è piena di post con commenti che spesso generano discussioni animate, senza una reale utilità. Di qualunque argomento.Tanto, chi decreterà mai la ragione?

Un altro motivo per cui il comment marketing sembra aver perso di efficacia è che il mondo è diviso in due: da un lato le persone che chiedono informazioni, dall'altro i super guru. Chiunque risponda è espertissimo di quella cosa. Ma è davvero così?

Resta assodato che fare comment marketing nel modo giusto aiuta a fare personal branding. Guarda le statistiche del tuo sito: se sei abituato a lasciare commenti nei vari blog inserendo il link verso la tua pagina avrai notato che quei blog nel giro di poco entrano a pieno diritto nella tua classifica personale di referral, veicolando una mole di traffico inatteso.

Ok il comment marketing, ok il personal branding, ma... qual è il modo giusto?

COMMENT MARKETING: 6 REGOLE D'ORO

Già che siamo in gioco, anche noi ci divertiamo a fare i guru: ecco 6 regole d'oro da seguire quando si fa comment marketing!

1) Comment marketing: essere on topic

Commentare restando in tema è una condizione essenziale. Anche se hai tanto da dire e vorresti spostare l'attenzione su altro, pensaci bene: non solo rischi di innervosire il proprietario dei post o i moderatori, ma rischi anche di spegnere l'entusiasmo di chi sta seguenti quell'articolo - e relativi commenti - con interesse. Un intervento off topic può risultare davvero fastidioso.

2) Comment marketing: sii gentile ed educato

Essere aggressivo, maleducato o addirittura "trollare" è un atteggiamento che si rivolta contro una sola persona: te stesso. Va bene insinuare dei dubbi, va bene lanciare il sasso proponendo altre idee, ma tutto deve essere fatto con delicatezza, educazione e rispetto.

3) Comment marketing: dai un valore aggiunto

Un commento senza capo né coda, senza alcuna informazione rilevante e anzi, pieno di tautologia, viene bellamente ignorato. E con esso, il suo legittimo proprietario. Quando decidi di commentare, fallo cercando di dare un valore aggiunto, sia al tema che alla conversazione. Sii brillante e interessante nei tuoi commenti; altrimenti stai zitto e fermo finché trovi un altro post in cui poterti esprimere al meglio.

4) Comment marketing: scrivi correttamente

Lo ribadiamo spesso, perché purtroppo non è così scontato. Se vuoi farti notare ed essere autorevole, devi saper scrivere correttamente nella lingua di riferimento e accertarti di non aver lasciato refusi o strafalcioni. Perché non sempre è possibile editare commenti. Quindi... attento!

5) Comment marketing: formattazione

Al pari di un testo, anche un commento è più leggibile se ben formattato. Guarda tu stesso: a volte trovi articoli con commenti chilometrici, senza interruzioni di frasi, a capo, grassetti. Un calderone di cui al massimo leggi le prime due righe. Pensa anche alla bellezza estetica del tuo commento e alla sua fruibilità: usa, se consentito, i grassetti e non risparmiare sugli "a capo". Basta poco per far sì che l'occhio cada sul tuo commento.

6) Comment marketing: avatar e URL verso il tuo sito

Ovviamente non devi scordarti di inserire un tuo avatar e il link verso il tuo sito. Link e avatar puoi inserirli quando crei l'account per famosi plug in di commenti, mentre la URL la puoi di solito postare anche quando commenti da non loggato. Se consentito, inserisci anche i link dei tuoi profili social più autorevoli, quelli che usi in ambito lavorativo.

Autore: Claudia Martinelli
Post dal Blog: Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
397 persone hanno letto questo post.
ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001