2016-05-18 14:33:43
Come scegliere il nome di dominio?
Siti internet, siti e-commerce, blog: come scegliere un nome di dominio che garantisca visibilità e posizionamento?

CHIEDI FINO A 5 PREVENTIVI PER REALIZZARE IL TUO SITO WEB

Scelta del dominio: quanto conta per il tuo business e come effettuarla

Quando si decide di dar vita a un sito internet, un sito e-commerce, un blog o un progetto web in generale, uno dei primi dubbi che assilla è: come scegliere il nome di dominio?

La scelta del nome di dominio non è infatti un’operazione banale, anzi: il nome del dominio rientra tra le variabili SEO utili ai fini del posizionamento di un sito web, ed è uno dei principali passi da cui dipende la strategia online e lo sviluppo della Brand Identity. Per questi motivi è meglio prendersi tutto il tempo necessario e ponderare la scelta, confrontandosi con persone con esperienza nel marketing o, nel caso si tratti di un sito internet per un cliente, con il cliente stesso, per capire le sue esigenze e saperlo indirizzare verso la decisione migliore.

Prima di vedere come effettuare la scelta del nome di dominio, vediamo prima cos’è un dominio e com’è strutturato.

DOMINIO DI UN SITO INTERNET: COS’È

Il dominio di un sito web è un indirizzo univoco dato al sito stesso affinché sia riconoscibile in rete, ed è posto dopo il simbolo @ degli indirizzi e-mail o dopo il www degli indirizzi web. Il nome a dominio è prima ancora un indirizzo IP, che tramite i DNS viene risolto mostrando la formula che ben conosciamo, ad esempio www.tuonome.it. A ciascun dominio è associato un indirizzo IP, e viceversa.

DOMINIO DI UN SITO INTERNET: COME È STRUTTURATO

Un nome a dominio è formato da più parti, che andiamo ora a vedere nel dettaglio, prendendo come esempio il dominio http://www.tuonome.it

  • HTTP o HTTPS: protocollo della comunicazione, che permette a un client (ad esempio il browser) di effettuare una chiamata e di ottenere una risposta dal server;
  • WWW: acronimo di World Wide Web, è un suffisso usato convenzionalmente per identificare il più importante servizio offerto dalla rete, quello della navigazione web; 
  • TUONOME: dominio di secondo livello, identifica il nome della persona, di un’azienda, di un’attività, di un servizio o di un brand;
  • .IT: dominio di primo livello, anche detta “estensione” o TLD (Top Level Domain).

La classificazione dei domini è strutturata per andare da destra verso sinistra: ai domini di primo e di secondo livello si può aggiungere un dominio di terzo livello (ad esempio blog.tuonome.it, in cui “blog” è appunto un dominio di terzo livello), che è un sottodominio di livello immediatamente inferiore al secondo e che rappresenta una suddivisione ulteriore del sito, ma comunque non obbligatoria.

DOMINIO DI UN SITO INTERNET: SCELTA DELL’ESTENSIONE

Iniziamo ad avvicinarci al tema centrale di questo articolo, ovvero come scegliere il nome di dominio: ci accorgiamo che bisogna valutare anche a quale estensione (dominio di primo livello) fare riferimento.

Come orientarsi dunque con la scelta dell’estensione? Non esiste una risposta univoca e valevole per tutti; ci sono solo delle prassi che è consigliato seguire, ma molto dipende dal tipo di business, dal target e dagli obiettivi.

In linea generale, queste le regole base per la scelta dell’estensione del nome a dominio:

  • Se l’attività, il servizio, il blog mirano a un target prettamente nazionale, scegliere l’estensione .IT;
  • Se l’attività è più di tipo commerciale ed è rivolta a un pubblico europeo, scegliere una tra le estensioni .com, .net o .eu;
  • Se l’azienda o il brand sono molto diffusi all’estero, vale la pena pensare a un sito nella lingua di riferimento; in tal caso l’estensione consigliata è quella del singolo Paese (.fr, .de, .co.uk, .pl etc).

DOMINIO DI UN SITO INTERNET: CONSIGLI PER LA SCELTA DEL NOME

Una volta decisa l’estensione, non resta che passare alla parte più difficile: la scelta del nome a dominio, tecnicamente il dominio di secondo livello, ovvero quello che vi rappresenta in modo univoco in rete.

Abbiamo già accennato al fatto di come la scelta del dominio di un sito internet giochi un ruolo importante ai fini SEO e di crescita della Brand Identity, per cui è necessario porre la massima attenzione.

Dal punto di vista tecnico e di usabilità, ecco qualche consiglio utile ai fini della scelta del dominio:

  • Evitare l’uso di numeri, trattini e caratteri strani che possono confondere e influire negativamente sulla ricezione e memorizzazione della URL del sito internet da parte degli utenti;
  • Preferire nomi brevi e semplici, più facili da ricordare.

DOMINIO DI UN SITO INTERNET: KEYWORD SÌ O KEYWORD NO?

Nel nome di dominio, un altro dubbio molto diffuso è: ai fini del posizionamento SEO è preferibile aggiungere la keyword principale legata all’attività o al servizio oppure no? Su questo tema torneremo, comunque per iniziare possiamo dire che non esiste una soluzione unica per tutti: se il sito internet o il blog è strettamente legato a un servizio o a un’attività ben specifica, l’inserimento della keyword nel nome del dominio può essere utile. Se invece si desidera maggiormente puntare sull’affermazione del nome aziendale, del marchio e sulla crescita della Brand Awareness allora è preferibile registrare il dominio con il nome del brand stesso e lavorare molto bene sui contenuti, creando pagine ad hoc e ottimizzando le URL delle singole pagine che compongono la struttura ad albero del sito.

(per la foto si ringrazia il sito www.guadagnareconunblog.com)

Autore: Claudia Martinelli
Post dal Blog: Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
826 persone hanno letto questo post.


Richiedi il preventivo per la realizzazione del tuo sito web inoltra la tua richiesta al nostro portale la invieremo in automatico alle agenzie che lavorano nella tua zona riceverai quindi fino a 5 preventivi da web agency o professionisti della tua provincia o regione!

 

ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001