2016-09-19 11:08:36
Social network: davvero tutto fa brodo?
È necessario presidiare tutti i canali social esistenti oppure è meglio fare una selezione e concentrarsi solo su alcuni? Scopriamolo insieme

CHIEDI FINO A 5 PREVENTIVI PER REALIZZARE IL TUO SITO WEB

Social network: tutti sono utili o qualcuno lo è più di altri? 

Non è raro trovare agenzie di comunicazione che consigliano ai propri clienti di iscriversi a tutti i canali social possibili immaginabili: quasi una corsa all'accaparrarsi il più possibile, e guai a mancare.

Non vogliamo giudicare le scelte: se si hanno professionalità specifiche, come i Social Media Manager, e le risorse tempo / denaro per farlo si possono creare profili su tutti i social network attualmente in voga. Ma poi? Siamo sicuri che e pagine saranno gestite in modo ottimale e continuativo, anche a lungo termine?

SOCIAL NETWORK: NIENTE DI PIÙ TRISTE DI UN TERRENO ABBANDONATO...

La nostra provocazione ha origine da una motivazione ben precisa: troppo spesso si parte ricchi di entusiasmo e di voglia di fare e si procede con l'iscrizione su tutti i social network disponibili. Ma a lungo andare ci si rende conto che le forze vanno centellinate, oppure che non tutti i social media su cui si è presenti sono adatti alla realtà aziendale... ed ecco che il terreno resta abbandonato, facendo sorgere un senso di desolazione e di scarsa professionalità, soprattutto agli occhi dell'utente che cerca informazioni sull'azienda e che per caso incappa in pagine non più (o addirittura mai) popolate.

Insomma, avere pagine non gestite e abbandonate rischia di essere davvero controproducente per l'immagine aziendale: meglio pensarci prima piuttosto che dover poi riparare a figuracce.

SOCIAL NETWORK: SCEGLIERE BENE PER OTTENERE I MASSIMI BENEFICI

Sosteniamo che il "poco ma buono" sia nel caso dei social network la modalità di approccio ottimale. Perché? Per una serie di motivi:

  • Se ci si concentra solo su alcune piattaforme, si riescono a garantire interventi continuativi: ciò vale a dire "meno si gestisce, meglio lo si fa". Questa non deve essere una filosofia scusante o attorno cui ci si arrocca, ma dev'essere una questione vissuta in modo realistico: avere 10 profili social fra Facebook, LinkedIn, Twitter, Instagram, Google Plus, Youtube, Pinterest, Tumblr, Flickr, Foursquare etc e poi essere attivi su 4 o 5 di questi può causare, come accennato, un danno d'immagine e demotivare l'utente;
  • Più ci si specializza, più si ottengono risultati brillanti: a meno che non si lavori in una multinazionale specializzata esclusivamente nella gestione di social network per conto di clienti, una specializzazione è necessaria e ben auspicata. Avere una profonda conoscenza di alcuni social network tra quelli disponibili rappresenta un valore aggiunto per una web agency: si conoscono le dinamiche di quella piattaforma, si sanno compiere analisi, si sa prevedere il successo, si è capaci di pianificare post e campagne vincenti. Il tutto per un risultato concreto e brillante a favore dei clienti attuali e futuri;
  • Un'azione mirata è meno dispersiva: pubblicare gli stessi contenuti su 10 social network diversi non avrebbe senso, per cui è meglio fare una selezione e dare all'utente la possibilità di reperire le informazioni che cerca all'interno di un territorio circoscritto.

Ci teniamo a sottolinearlo: ogni social ha delle dinamiche proprie e delle esigenze specifiche, e far fronte a tutto con un alto livello di qualità è quasi impossibile. Allo stesso modo, avere figure professionali altamente specializzate su ciascun social è, almeno per il panorama italiano, generalmente troppo oneroso e poco produttivo.

SOCIAL NETWORK: E SE SI DESIDERA ACCAPARRARSI URL E NOME UTENTE?

Può capitare che per un cliente si manifesti la necessità di "bloccare" il nome utente e la URL sui social network, e che quindi sia inevitabile l'iscrizione. Alcuni social network come ad esempio Facebook permettono di creare una pagina e poi di "nasconderla", di modo che non esca nelle ricerche: questa potrebbe essere una soluzione, ma non tutti i social media la offrono.

A meno che non si tratti di una multinazionale leader assoluta nel settore, lasciamo perdere: meglio dirottare gli sforzi laddove davvero è necessario. Per inventarsi un nome utente e una URL specifica per i social network si è sempre a tempo.

Autore: Claudia Martinelli
Post dal Blog: Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
465 persone hanno letto questo post.


Richiedi il preventivo per la realizzazione del tuo sito web inoltra la tua richiesta al nostro portale la invieremo in automatico alle agenzie che lavorano nella tua zona riceverai quindi fino a 5 preventivi da web agency o professionisti della tua provincia o regione!

 

ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001